Menu

AMBOSELI/MASAI MARA/TSAVO OVEST

Un safari di 5 giorni, 4 notti in Kenya

1° giorno: AMBOSELI

Partenza per il Parco Amboseli, dal vostro villaggio, verso le h. 03:00 di mattina. Si percorre la strada che collega la città di Mombasa con la città di Nairobi. Prima di arrivare al parco, breve sosta per acquistare bevande fresche. Arrivo all’ingresso del parco Rimeto Gate verso le h 10:00. GAME DRIVE per ammirare gli animali: leoni, gazzelle, giraffe, branchi di elefanti, bufali, zebre, iene. Arrivo al campo o lodge, situato alle pendici del Monte Kilimangiaro, verso le h. 12:30 chek-in, , (è consigliato portare fotocopia passaporto) pranzo e riposo, se lo si desidera ci si rinfresca nella piscina del campo. Si riparte per il GAME DRIVE verso le h 15:30 per dirigersi verso il Lake Amboseli dove si potranno vedere gli ippopotami ed altri animali acquatici. Safari fino al tramonto, ritorno al Kibo Camp, cena, e pernottamento. Dopo cena si potrà ammirare lo spettacolo di benvenuto di una rappresentanza MAASAI.

2° giorno: MASAI MARA

Sveglia, colazione e partenza verso le h. 07:00. Continuazione del safari mentre ci si dirige verso l’uscita del Parco Amboseli, per riprendere la strada Mombasa-Nairobi, verso la Riserva del Maasai Mara. Arrivo al Gate, ingresso al parco, ci si dirige verso il campo scelto (mara leisure camp oppure fig tree camp), chek-in, pranzo, un breve riposto e partenza per il safari, nel parco nazionale del Masai Mara. La riserva è confinante con il Parco del Serengeti in Tanzania con il quale forma un unico ecosistema. Il nome della riserva deriva dal nome del popolo Maasai (che abita varie zone nella pianura di Serengeti) e del fiume Mara. La riserva è nota per l'eccezione concentrazione di fauna e per la celebre migrazione di gnu e zebre che ha luogo in ottobre e in aprile. L’habitat più rappresentato è quello della prateria africana o savana punteggiata dalle tipiche acacie nella zona sudorientale. L'icona più nota del Maasai Mara è probabilmente l'immagine del leone di cui si trovano grandi branchi; nel parco sono comunque presenti tutti i cosiddetti Big Five (leone, rinoceronte, elefante, bufalo, leopardo) sebbene la popolazione di rinoceronti sia in serio pericolo. Gli ippopotami sono numerosi nel fiume Mara e nel fiume Talek. I ghepardi sono anch'essi presenti, ma anch'essi sono considerati in pericolo. Gli gnu sono i principali abitanti (milioni di esemplari). Essi migrano dal Serengeti al Maasai Mara in autunno e viceversa in primavera. Numerose sono anche altre specie di antilopi, in particolare la gazzella di Thompson e la gazzella di Grant , gli impala e altre. Grandi branchi di zebre si trovano ovunque nella riserva. Nella pianura abitano anche giraffe (sia giraffe Maasai che giraffe comuni). Verso il tramonto ritorno al campo (David Livingstone Safari Lodge) cena, e pernottamento.

3° giorno

Sveglia, colazione e partenza, verso le h. 07:00,per un altro game drive, con sosta per il pranzo in una zona attrezzata vicono al fiume Mara. Dopo un breve riposo si riparte per il safari, con rientro al campo al tramonto. Cena e pernottamento.

4° giorno: TSAVO OVEST

Arrivati al parco inizia il game drive. Arrivo al Ngulia Safari Lodge verso le h. 12:30, pranzo e riposo. Lo tsavo west è il luogo dove, all'inizio del secolo scorso, prese campo la leggenda dei leoni mangiatori di uomini ai quali si sono ispirati per il film “Spiriti nelle tenebre” che si "opponevano" alla costruzione della ferrovia che avrebbe collegato la costa sud del Kenya con l'Uganda. Lo Tsavo West racchiude diversi fantastici paesaggi: foreste fluviali, montagne, laghi e vaste pianure. Vi si trovano tutti gli animali, leoni, leopardi, elefanti, gazzelle, impala, ghepardi.Il numero di esemplari del rinoceronte nero cala costantemente e oggi durante un safari in Kenya lo si può incontrare solo nelle aree super-protette a lui dedicate. el pomeriggio fotosafari al Rhino Sanctuary. Alla base delle colline di Ngulia, nella zona centrale del parco, c’è un’area recintata dove sono stati condotti i rinoceronti neri per meglio proteggerli dove si spera possano ricostruire una comunità più numerosa. La zona può essere tranquillamente visitata dai turisti. visita alle Mzima Spring. La pura acqua di sorgente Mzima emerge ad un ritmo costante giornaliera di oltre 50 milioni di galloni (190 milioni di litri), la limpidezza delle acque in Mzima Springs è dovuto al fatto che è acqua di sorgente sotterranea che filtra attraverso la roccia vulcanica della locale Chyulu Hills. Nelle acque cristalline si possono ammirare ippopotami e coccodrilli.

5° giorno

Dopo colazione partenza per game drive. Ci si dirige verso l’uscita del parco. Sosta per il pranzo e rientro al villaggio previsto per il tramonto. TUTTI SAFARI COMPRENDONO:
  • Tutti i trasferimenti come da programma.
  • Tutti game drive/fotosafari, con acqua durante safari.
  • Pernottamenti come da programma con pensione completa.
  • Ingressi in tutti i parchi.
  • Guida locale/autista autorizzata dalle autorità locali che parla italiano per tutta la durata del viaggio.
  • Toyota 4x4 (jeep o pulmino) con tettuccio apribile.
  • Assicurazioni.
LA QUOTA SAFARI NON COMPRENDE:
  • Mance.
  • Extra personali.
  • Bevande in lodge e campi.
  • ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO PER SAFARI: t-shirt, pantaloni corti, e ciabatte per il safari, Per la sera maglietta a maniche lunghe leggera, pantaloni lunghi leggeri, scarpe ginnastica. Costume per fare il bagno in piscina presso il lodge o camp se ne è provvisto. Macchina fotografica meglio se reflex con obbiettivi almeno di 300mm, occhiali da sole, cappellino, crema solare, autan, torcia, adattatore di corrente universale anche se lo si può affittare in comodato d’uso presso il lodge secondo disponibilità.